Spaccio di droga, due pusher nella rete della Polizia locale

Proseguono i controlli della Polizia Locale di Brescia per salvaguardare il decoro urbano e per contrastare la vendita di stupefacenti

0
Polizia locale
Polizia locale

Proseguono i controlli della di Brescia per salvaguardare il decoro urbano e per contrastare la vendita di stupefacenti.

Nel corso del primo intervento, portato a termine nel pomeriggio di lunedì 24 settembre, è stato arrestato per di cocaina un ragazzo di origine libica di 25 anni, con precedenti penali. Gli agenti stavano sorvegliando l’area verde del Parco Falcone quando hanno visto il venticinquenne consegnare a diverse persone alcune confezioni di colore bianco in cambio di denaro. Tra queste un italiano, dopo essersi diretto in via Somalia, è stato fermato dagli uomini della Polizia Locale, che gli ha trovato addosso una confezione in cellophane contenente 129 milligrammi di cocaina.

La pattuglia si è quindi diretta nuovamente al parco dove ha sorpreso il giovane libico mentre stava confezionando altre dosi, accovacciato dietro a una siepe. Alla vista degli agenti, il venticinquenne ha lasciato cadere a terra la ma è stato immediatamente bloccato nel giardino, sul lato di via Ugoni. Gli uomini della Polizia Locale hanno poi recuperato tre buste di cellophane abbandonate dal giovane, contenenti quasi due grammi di cocaina. Il venticinquenne è stato quindi arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il giorno successivo, un senegalese di 48 anni è stato arrestato per spaccio di hashish. L’uomo, già fermato alcuni giorni prima in via Manara in possesso di quattro barre di hashish e quattro confezioni di cocaina, è stato visto uscire dal locale che vende kebab in via Milano e salire a bordo di una Mercedes guidata da un italiano. Quest’ultimo ha ricevuto un sacchetto dal quarantottenne al quale ha consegnato del denaro in cambio. Il senegalese è quindi sceso dalla vettura, dirigendosi nuovamente verso il locale. L’italiano è stato fermato poco dopo in via Metastasio e in suo possesso è stata trovata una barra di hashish del peso di circa un grammo e mezzo. Subito dopo, gli agenti hanno fermato il senegalese all’interno del locale e gli hanno trovato addosso tre stecche di hashish del peso di circa quattro grammi. L’uomo è stato accompagnato al Comando di via Donegani e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome