Beccato a spacciare, ingoia la droga e aggredisce gli agenti

L'uomo ha ingerito le dosi di stupefacente che custodiva ancora nelle mani, aggredendo gli agenti con calci e pugni e tentando di fuggire

0
Polizia locale
Polizia locale

È stato colto sul fatto, pedinato, inseguito e poi bloccato.

Un senegaese di 48 anni si è reso protagonista nei giorni scorsi dell’ennesimo episodio di aggressione nei confronti degli agenti del nucleo di Polizia giudiziaria della Locale di Brescia, che lo avevano avvistato mentre consegnava alcune dosi di sostanze stupefacenti a due tossicodipendenti italiani già noti alle forze dell’ordine.

Il 48enne era stato pedinato dagli uomini della , che erano in borghese, sino a via Valcamonica, dove l’uomo, accortosi di essere seguito, si è proprio dato alla fuga.

Dopo poco, però, è stato bloccato dagli agenti che gli hanno mostrato i distintivi. A questo punto l’uomo ha ingerito le dosi di stupefacente che custodiva ancora nelle mani, aggredendo gli agenti con calci e pugni e tentando di fuggire.

Nuovamente fermato, per lui sono scattate le manette.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome