Sesso a pagamento con minorenne, professionista condannato

I due si erano incontrati ben più di una volta e in ogni occasione, dopo ogni rapporto, l'uomo aveva pagato la ragazzina, offrendole dai 20 ai 50 euro

0
studentesse - foto generica dal web
studentesse - foto generica dal web

di un anno e 6 mesi di reclusione, in primo grado, per il professionista che fu accusato di minorile ed esercizio abusivo della professione.

I fatti risalgono a tre anni fa: l’uomo, che aveva 47 anni pare avesse iniziato a
frequentare una ragazzina minorenne, pagandola, oltre che vendere illegalmente confezioni di Viagra.

I due, che si erano conosciuti in chat, si erano incontrati ben più di una volta e in ogni occasione, dopo ogni rapporto, l’uomo aveva pagato la ragazza, offrendole dai 20 ai 50 euro.

A denunciare quanto stava accadendo fu la madre della minorenne, sconvolta per quanto stesse accadendo alla figlia, ma decisa a far emergere una situazione che evidentemente non riguardava soltanto lei.

Un’indagine parallela della , partita proprio a seguito di tale , permise infatti di scoprire che nella stessa scuola superiore frequentata dalla ragazza, erano diverse le giovani, ancora , che vendevano il proprio corpo in cambio di pochi spiccioli.

Molte delle ragazze hanno negato di essere state coinvolte e di aver preso denaro in cambio di rapporti parziali o completi, mentre altre hanno ammesso che questi avvenissero nei bagni o nei parcheggi dei centri commerciali.
A pagarle uomini adulti, italiani, e spesso incensurati  e sposati.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome