A caccia di mostri giganti, Jeremy Wade perlustra il Lago d’Iseo

Volto del programma televisivo britannico "River Monster", in onda prima su Discovery Channel e ora sulla BBC, Jeremy Wade è approdato sulle sponde del lago d'Iseo

0
Jeremy Wade di River Monsters è arrivato sul Lago d'Iseo per cercare i siluri giganti
Jeremy Wade di River Monsters è arrivato sul Lago d'Iseo per cercare i siluri giganti

Dopo il Garda, Jeremy Wade perlustra il Lago d’Iseo in caccia di mostri giganti.

Volto del programma televisivo britannico “River Monster”, in onda prima su Discovery Channel e ora sulla BBC, Jeremy Wade è approdato sulle sponde del lago d’Iseo per cercare i siluri da oltre 2 metri di lunghezza che secondo alcuni vivono nelle acque del lago e che da tempo ne minaccerebbero la biodiversità.

Attratto dalle leggende narrate, trasmesse e diffuse dai pescatori del Lago d’Iseo, Jeremy Wade ha voluto godersi una giornata di con la sua troupe televisiva e insieme ad Andrea Soardi, appassionato pescatore professionista di Montisola che gli ha fatto da guida alla scoperta del lago.

Durante la speciale escursione, nessuna traccia dei mostri giganti da decine di chili e oltre due metri di lunghezza che sarebbero stati avvistati dai pescatori e che hanno catturato l’attenzione di Jeremy Wade.

Altri esemplari, però, sono stati pescati dal gruppo: si è trattato soprattutto di siluri dalle dimensioni pressochè normali, proprio gli stessi che stanno mettendo in pericolo l’ecosistema lacustre e l’esistenza delle specie animali autoctone.

Le puntate del programma “River Monster” dedicate alla provincia bresciana saranno trasmesse nella primavera del 2019.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome