Fuga da film nel centro di Brescia: arrestato straniero ricercato

L'uomo era già stato condannato, inoltre nelle tasche aveva le chivi di un'auto rubata pochi giorni prima a Milano: dovrà scontare altri 14 mesi di pena

0
Un agente della Polizia locale in sella alla sua moto - www.bsnews.it
Un agente della Polizia locale in sella alla sua moto - www.bsnews.it

E’ stata davvero una fuga da film quella che ha avuto per protagonista un algerino che – per sua sfortuna – martedì pomeriggio ha incrociato sulla propria strada una pattuglia motorizzata della di Brescia.

Erano circaa le 4 del pomeriggio qundo gli agenti della locale hanno notato uno straniero che si aggirava con fare sospetto tra le auto in sosta in via Fratelli Ugoni. Alla vista dei vigili l’uomo si è dato immediatamente alla fuga verso via dei Mille. Arrivato all’altezza di via Ferrini, quindi, il malvivente si è improvvisamente arrampicato sul cancello di un’abitazione privata, liberandosi con un calcio dalla presa di un agente. Gli agenti lo haanno trovato e arrestato comunque pochi minuti dopo, nascosto sotto un telo.

Ad aggravare la sua posizione, quindi, è emerso che l’uomo ha esibito un passaporto marocchino appartenente a un’altra persona. Inoltre nelle tasche gli è stato trovato il telecomando di una Volvo rubata pochi giorni prima a Milano e all’interno è stato rinvenuto anche un coltello di 30 centimetri. Non solo: dagli accertamenti è emerso che si trattava di un tunisino ricercato in seguito a una condanna di due anni e sette mesi ricevuta dal Tribunale di Cuneo. Il fuggiasco è staqto processato e condannato ad altri 14 mesi di carcere.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome