Rissa al Carmine, foglio di via obbligatorio per sette skinheads veneti

Nuovi sviluppi per la maxirissa scoppiata al Carmine qualche giorno fa, che ha coinvolto un gruppo di estremisti di estrema destra

1
Rissa, foto generica dal web
Rissa, foto generica dal web

Nuovi sviluppi per la maxirissa scoppiata al Carmine qualche giorno fa, che ha coinvolto un gruppo di estremisti di . La violenza era scoppiata per le vie del centro lo scorso 29 settembre e aveva preso le mosse dal blitz di una decina di estremisti, fronteggiati da una trentina di persone tra residenti del quartiere e militanti della sinistra antagonista.

In seguito ai fatti del 29 settembre, il Questore ha firmato sette fogli di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Brescia, in corso di notifica da parte della Digos, ad altrettanti esponenti di destra che risultano appartenere al movimento “Veneto fronte Skinheads”.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome