Rovato, donna incinta e 16enne rom sorpresi a rubare nelle case

I due, pluripregiudicati, nascondevano sotto gli abiti arnesi atti allo scasso, preziosi e denaro appena asportati da un appartamento di via Martinengo

1
Polizia Locale di Rovato
Polizia Locale di Rovato

Grazie alla pronta segnalazione di una cittadina – che ha notato il fare sospetto di due giovani ragazzi aggirarsi nelle vie di Rovato suonando i campanelli delle abitazioni nella  zona di San Donato – giovedì sono stati arreastati una ventiduenne e un sedicenne di origini rom.

Con la descrizione fornita dalla donna la coppia è stata intercettata da una pattuglia della di Rovato.I due, pluripregiudicati, nascondevano sotto gli abiti arnesi atti allo scasso, preziosi e denaro appena asportati da un appartamento di via Martinengo.

L’uomo, durante il sopralluogo effettuato con la  Polizia Locale, si è accorto che il suo appartamento era stato completamente messo a soqquadro e che gli erano stati asportati gioielli, denaro e profumi di marca.

Con la preziosa collaborazione dei militari della locale stazione di Rovato i due sono stati assicurati alla giustizia. Per la donna in stato di gravidanza veniva disposto dal Tribunale di Brescia il divieto di dimora e ingresso in tutta la provincia di Brescia, per il ragazzo si sono aperte le porte del carcere

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome