Pallanuoto, l’An Brescia batte per 12 a 4 la Florentia

È macinando gioco con costanza che la formazione bresciana risolve a proprio favore il secondo turno del campionato 2018-2019

0
Pallanuoto An Brescia - www.bsnews.it
Pallanuoto An Brescia - www.bsnews.it

È macinando gioco con costanza che l’ risolve a proprio favore il secondo turno del campionato 2018-2019: in casa della Rari Nantes Florentia, la squadra di Sandro Bovo s’impone per 12 a 4 (2-2, 2-1, 2-1, 6-0, i parziali) piegando la resistenza dei gigliati alla distanza. Per tre quarti di gara, la compagine di Tofani si batte con temperamento, sfruttando qualche svista dell’An e riuscendo a rimanere in partita, per altro a fronte di un notevole dispendio di energie; dal canto loro, i biancazzurri, anche dovendo fare i conti con le fatiche accumulate nelle ultime sedute di duro allenamento, non si scompongono e dosano con criterio le forze e, fino all’ultimo intervallo, gestiscono il mini break di vantaggio. Poi, mantenendo sempre una buona intensità di gioco, Presciutti e compagni sfiancano un avversario ormai a corto di risorse: nel quarto tempo, la Florentia stenta ad avvicinarsi alla porta bresciana restando con zero reti all’attivo.

A proposito di fatiche (extra), da domani a mercoledì, Marco Del Lungo, Pietro Figlioli, Nicholas Presciutti, Zeno Bertoli, Valentino Gallo e Mladjan Janovic, saranno impegnati con le rispettive nazionali per la prima giornata di Europa Cup – World League: martedì sera, a Podgorica, il Montenegro affronterà il Settebello.

«All’inizio abbiamo un po’ sofferto – dichiara Marco Del Lungo, autore di più di un intervento notevole -, c’è stato qualche errore evitabile e poi abbiamo pagato alcune decisioni arbitrali che hanno penalizzato il nostro lavoro. Nel complesso, però, direi che è stata una prova positiva, la difesa è stata buona, siamo rimasti sempre tranquilli e, nel finale, abbiamo fatto emergere con decisione le nostre qualità. Insomma, è stato un buon test per ottimizzare la preparazione in vista del prossimo match di Champions con il Recco».

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome