Droga e abusi agli amici della figlia, condannato a 7 anni e 4 mesi

L'uomo è stato condannato per due abusi su minore e quattro casi di spaccio, ma assolto per altri due episodi di abusi sessuali sempre su minore

0
Sesso, abusi e violenze a Brescia
Sesso, abusi e violenze a Brescia, foto generica dal web

Spacciava droga agli amici della figlia e poi li molestava sessualmente.

Un 48enne residente  nella Bassa è stato condannato ieri, in primo grado, a 7 anni e 4 mesi con le accuse di spaccio e su minori, per fatti accaduti nel 2016.

Una più pesante rispetto a quanto avesse chiesto l’accusa (6 anni e 8 mesi). Il ha infatti deciso per una pena più severa a causa dei maltrattamenti che l’uomo avrebbe inflitto anche alla figlia, con lo scopo di intimorire maggiormente i suoi amici, ragazzini che all’epoca dei fatti avevano 14-15 anni.

L’uomo è stato quindi condannato per due abusi su minore e quattro casi di spaccio, ma assolto per altri due episodi di abusi sessuali sempre su minore. Inoltre, il 48enne è stato prosciolto dall’accusa di sessuale su una maggiorenne per tardività della querela.

Si attendono ora le motivazioni della sentenza.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome