Vede la ex con un altro e si dà fuoco: 52enne muore dopo sei giorni

Inutile l'intervento di alcuni passanti di spegnere le fiamme e la corsa all'ospedale Civile di Brescia: l'uomo non ce l'ha fatta

0
Ambulanza 118
Un mezzo di soccorso del 118 interviene con barella

Non ce l’ha fatta Ettore Pandolfi, il 52enne – originario di Napoli – che domenica scorsa si era dato fuoco nella zona stazione degli autobus, a Brescia, in preda a un raptus di gelosia e disperazione.

Secondo la prima ricostruzione, l’uomo aveva visto l’ex compagna in un bar della zona con un altro uomo e aveva deciso di farla finita in uno dei modi più drammatici, lanciandosi in un’ultima – disperata – corsa verso il locale.

Inutile l’intervento di alcuni passanti di spegnere le fiamme e la corsa all’ di Brescia. Il 52enne è morto dopo sei giorni di agonia: troppo gravi le ustioni riportate.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome