Provincia, mercoledì il giorno della verità: il presidente sarà Alghisi o Bontempi?

Al liceo Balestrieri sindaci, assessori e consiglieri di tutti i 205 Comuni bresciani saranno chiamati a scegliere tra il candidato del centrosinistra Samuele Alghisi (Pd) e quello del centrodestra Giorgio Bontempi (Lega)

0
Sede della Provincia di Brescia e della prefettura.
Sede della Provincia di Brescia e della prefettura.

Nella serata di domani si conoscerà il nome del nuovo presidente della di Brescia, che succederà all’uscente .

Al liceo Balestrieri, infatti, sindaci, assessori e consiglieri di tutti i 205 Comuni bresciani saranno chiamati a scegliere tra il candidato del centrosinistra () e quello del centrodestra ().

Gli aventi diritto al voto saranno 2.555 e l’affluenza prevista è superiore al 70 per cento. I voti saranno valutati in base al loro “peso” (si parla appunto di voto ponderato), a seconda del ruolo ricoperto nell’amministrazione locale e delle dimensioni del Comune. Per fare un esempio la preferenza di un consigliere della città varrà 490, mentre quella del rappresentante di un piccolo Comune soltanto 12.

Pallottoliere alla mano, grazie anche al sostegno della Loggia, il favorito della contesa sarebbe Alghisi, ma la sfida – come sottolineano anche ambienti di centrosinistra – è tutt’altro che scontata

Il risultato è atteso per la tarda serata.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome