Ex hotel di via Corsica okkupato: parte lo sgombero

Queste persone beneficeranno del programma di emergenza abitativa del comune di Brescia e con l'apertura del nuovo bando Aler potranno entrare in graduatoria

0
hotel okkupato
hotel okkupato

Dopo cinque anni si mette la parola fine sulle porte dell’albergo “okkupato” di via Corsica.

All’inizio della prossima settimana, infatti, avverrà lo sgombero degli ospiti, di chi da anni, vive al suo interno.

L’ era stato sequestrato alla criminalità organizzato e consegnato al comune per essere destinato a scopi sociali – spiega Bresciaoggi – così come altri edifici in città. Purtroppo, però, la struttura era rimasta abbandonata divenendo domicilio abusivo per tossicodipendenti.

Dal 2013, con l’intervento anche dell’associazione , una quindicina di persone vi hanno trovato un rifugio.

Ora, quelle stesse persone beneficeranno del programma di emergenza abitativa del e con l’apertura del nuovo bando Aler potranno entrare in graduatoria.

Nel loro immediato futuro, però, ci sono gli alloggi di via Rocca e via Corridoni, nelle stesse palazzine in cui hanno trovato dimora anche le persone che occupavano l’hotel Alabarda.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome