Accoltellò un uomo a Pontoglio: arrestato un 42enne tunisino

Le indagini sono partite immediatamente e - grazie alle telecamere della zona e alle testimonianze dei vicini - hanno permesso di risalire in pochi giorni all'autore

0
Carabinieri in azione nella notte, foto generica
Carabinieri in azione nella notte, foto generica

E’ stato individuato ed arrestato dai della compagnia di Chiari il nordafricano che lo scorso 26 ottobre aveva accoltellato un connazionale di 39 anni nel territorio di Pontoglio.

L’aggressione era avvenuta in pieno centro, in largo Armando Diaz, e avrebbe coinvolto almeno tre persone. Al termine della violenza il 39enne tunisino – senza fissa dimora – era rimasto a terra sull’asfalto ed era stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Bergamo.

Le indagini sono partite immediatamente e – grazie alle telecamere della zona e alle testimonianze dei vicini – hanno permesso di risalire in pochi giorni all’autore. Si tratta di un 42enne che risiede nel quartiere, nella cui abitazione è stato trovato anche il coltello utilizzato per l’aggressione. Ora si trova nel Nerio Fischione (ex Canton Mombello): è accusato di tentato omicidio.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome