Evade e rapina l’ufficio postale, 56enne incastrato dalla videosorveglianza

La Polizia di Stato di Brescia ha arrestato un uomo di 56 anni, pregiudicato, ritenuto responsabile di più di una rapina ed evaso dall'istituto di pena di Castelfranco Emilia

0
Immagini del rapinatore dai filmati della videosorveglianza dell'ufficio postale
Immagini del rapinatore dai filmati della videosorveglianza dell'ufficio postale

La Polizia di Stato di Brescia ha arrestato un uomo di 56 anni, pregiudicato, ritenuto responsabile di più di una rapina ed evaso dall’istituto di pena di Castelfranco Emilia (dove era soggetto alla misura di sicurezza della casa lavoro) da alcuni mesi.

Le indagini della Polizia, che hanno portato all’arresto dell’uomo, sono state agevolate dalla verifica dei filmati della videosorveglianza dell’ufficio postale del Villaggio Badia rapinato dal 56enne il 29 ottobre scorso.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è sospettato non soltanto di questa rapina, ma anche di quella condotta ai danni dell’ufficio postale di Lumezzane il 31 ottobre. Se nel primo caso il ladro si è portato via 500 euro, nel secondo, in Valtrompia, ne aveva rubati ben 2.000.

Fermato mentre si trovava a bordo di un’auto rubata, il malvivente era in possesso di 700 euro e di una parrucca probabilmente usata per camuffare la propria identità.

L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto dell’uomo. Il fermo è stato tramutato in ordinanza di custodia cautelare in carcere dal GIP del .

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome