Collebeato vince il premio “La Città per il Verde 2018”

Il premio è stato assegnato all’unanimità dalla giuria della XIX edizione quale riconoscimento della validità ambientale del “Corridoio ecologico del Fiume Mella”

0
Il sindaco Antonio Trebeschi e l'assessore Chiara Bertoni ritirano il premio
Il sindaco Antonio Trebeschi e l'assessore Chiara Bertoni ritirano il premio "Città per il Verde" 2018, consegnato da Giulio Franceschi, responsabile comunicazione di Stihl Italia - foto da Facebook Collebeato Informa

Il Sindaco di Collebeato Antonio Trebeschi e l’Assessore all’ambiente Chiara Bertoni hanno ritirato venerdì 9 novembre il premio, organizzato da Il Verde Editoriale, “La Città per il Verde 2018” nella sezione Verde Urbano, Comuni fino a 5000 abitanti. La cerimonia di consegna dei premi si è svolta nella prestigiosa cornice della fiera internazionale Ecomondo-Key Energy-Città Sostenibile a Rimini.

Il premio è stato assegnato all’unanimità dalla giuria della XIX edizione quale riconoscimento della validità ambientale del “Corridoio ecologico del Fiume Mella” con le seguenti motivazioni: “Con tale realizzazione viene salvaguardata la natura del corso d’acqua, non solo attraverso la riattivazione della continuità dell’ambiente ripario che si era persa nel tempo, ma anche connettendo, con un sistema a verde paesaggisticamente ben organizzato, le stesse aree perifluviali con la vegetazione silvestre collinare esterna all’abitato. Il premio vuole anche sottolineare che nella realizzazione dell’opera è stato inserito il recupero a verde, utilizzando flora autoctona, di una cava dismessa ed è stato realizzato un gradevole percorso pedonale che permette un uso sostenibile dell’area alla scoperta della natura.”

Si tratta per l’Amministrazione comunale di un riconoscimento che non solo premia il progetto del Corridoio ecologico, realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo, ma anche il valore della continuità delle politiche di tutela e valorizzazione del territorio comunale attuate dalle Amministrazioni che si sono succedute alla guida del paese dagli anni 70 ad oggi e l’importante collaborazione che da anni vede numerose associazioni del territorio (Gruppo Ecologico, ANUU, Federcaccia, Geuc, Alpini e Pro Loco) affiancare il Comune nei lavori di cura e manutenzione delle opere realizzate. Una collaborazione che ha visto volontari del Gruppo Ecologico operarsi attivamente anche nella sistemazione dei danni causati dal maltempo delle scorse settimane.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome