Torre Cimabue, continuano i lanci di rifiuti dalle finestre: il Comune prepara le contromisure

Nelle scorse ore sul palazzo è stato affisso un cartello in cui si annunciano controlli straordinari da parte della Polizia locale

0
Degrado alla Torre Cimabue di San Polo a Brescia
Degrado alla Torre Cimabue di San Polo a Brescia

Continuano i lanci di rifiuti dalle finestre da parte dei residenti della Torre Cimabue di San Polo. Un problema noto da diversi anni a cui BsNews – nell’agosto del 2015 – aveva anche dedicato un’inchiesta, tanto che gli addetti di A2A che operano nella zona sono costretti a indossare il caschetto per evitare di essere colpiti in testa.

Ma ora il Comune di Brescia, dopo diversi tentativi di fermare la brutta abitudine di alcuni inquilini, ha deciso di passare all’azione con maggiore decisione.

CONTROLLI DEI VIGILI E TELECAMEREE

Nelle scorse ore, infatti, sul palazzo è stato affisso un cartello (che riportiamo in calce all’articolo) in cui si annunciano controlli straordinari da parte della . E non solo.

Oltre a questo – annuncia via Facebook l’assessore Alessandro Cantoni – ripristineremo le telecamere poste sulla copertura che attualmente non funzionano, così i furbetti verranno individuati ancora più facilmente. Bisogna avere rispetto per i luoghi in cui si vive”.

L'avviso del Comune ai residenti della Torre Cimabue di San Polo
L’avviso del Comune ai residenti della Torre Cimabue di San Polo

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome