Mano amputata dal camion dei rifiuti, operaio bresciano salvato a Monza

Immediatamente soccorso e trasportato in elisoccorso al San Gerardo di Monza, l'uomo è stato operato d'urgenza

1
Eliambulanza, foto d'archivio
Eliambulanza, foto d'archivio

È un operaio bresciano di 54 anni l’ennesima vittima di un incidente sul lavoro in Lombardia.

Il terribile – riportato da Il Giorno Brescia – gli è quasi costata la mano, schiacciata sotto il portellone di un camion adibito alla raccolta dell’immondizia.

Immediatamente soccorso e trasportato in al San Gerardo di Monza, l’uomo è stato operato d’urgenza. Dopo meno di un’ora è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico durato poi tre ore.

L’intervento, eseguito dai Pietro Delle Femmine e Daniele Tosi dell’Unità operativa di Chirurgia plastica e chirurgia della mano diretta dal dottor Massimo Del Bene, si è concluso positivamente.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome