Nel furgone 400 chilogrammi di sigarette di contrabbando: due indiani nei guai

I due sono stati procesati per direttissima e liberati in attesa del proccesso. Per uno è stato comunque disposto l'obbligo di firma

0
Sigarette, foto generica
Sigarette, foto generica

Due cittadini indiani residenti nella Bassa Bresciana sono feniti nei guai in seguito a un’operzione dei delle stazioni di Vobarno e Bagnolo Mella: per loro l’accusa è di contrabbando di tabacchi.

Il blitz è scattato in seguto al controlllo sul furgone nelle disponibilità di un uomo che si trovava nell’attività commerciale dell’altra persona arrestata. All’interno sono stati trovati ben 400 chilogrammi di sigarette indiane su cui non erano apposti i bolli dei Monopòli, suddivvisi in tre scatoloni contenenti 54 confezioni ciascuna. Merce ovviamente destinata al mercato etcnico.

I due sono stati procesati per direttissima e liberati in attesa del proccesso. Per uno è stato comunque disposto l’obbligo di firma.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome