Ricercato per droga, marocchino arrestato mentre chiede il permesso di soggiorno

il marocchino non ha superato il vaglio dei poliziotti dell’Ufficio Immigrazione che hanno riscontrato l’ordine di cattura a suo carico

0
Questura di Brescia
Questura di Brescia

Si è presentato all’Ufficio Immigrazione della per regolarizzare la propria posizione ma è stato arrestato perché destinatario di un ordine di cattura.

Gli agenti della Polizia di Stato di Brescia hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Brescia nel 2013, un 34enne marocchino che nelle scorse settimane aveva fatto ritorno in Italia dopo un allontanamento avvenuto presumibilmente nel 2009.

L’uomo, che aveva a carico una pena di 6 anni e 8 mesi di reclusione per reati di commessi dal 2006 al 2009, aveva fatto ritorno nel suo paese d’origine e nel 2014 si era sposato con una donna italiana di origini marocchine.

Una ventina di giorni fa, sfruttando il vincolo familiare che gli ha permesso di ottenere un visto, ha di nuovo fatto ingresso in Italia e ieri si è presentato presso l’ufficio Immigrazione di via Botticelli per regolarizzare la sua posizione, chiedendo un permesso di soggiorno come famigliare di cittadino italiano.

il marocchino non ha però superato il vaglio dei poliziotti dell’Ufficio Immigrazione che hanno riscontrato l’ordine di cattura a suo carico e lo hanno affidato ai colleghi della Squadra Mobile che hanno proceduto all’arresto.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome