Clandestini nascosti in un tir, due tunisini fuggono dall’ospedale

Dopo l'identificazione, i due clandestini maggiorenni erano stati accompagnati in ambulanza all'ospedale di Bergamo per sintomi di ipotermia

0
Ambulanza, foto d'archivio
Ambulanza, foto d'archivio

Sono scappati dall’ospedale e hanno fatto perdere le proprie tracce i tre immigrati clandestini che l’altro ieri sono stati scoperti da un camionista nel container di un tir diretto a Capriolo.

I tre, tutti tunisini, erano partiti dal Nord Africa nascosti nel carico di stoffa diretto nel Bresciano. Superati anche i controlli doganali al porto di Genova erano quindi stati caricati da un camion, ma il conducente – durante una sosta per il pranzo – li aveva scoperti, avvisando le forze dell’ordine.

Dopo l’identificazione, i due clandestini maggiorenni erano stati accompagnati in ambulanza all’ospedale di Bergamo per sintomi di ipotermia, mentre il terzo – un 17enne – era stato portato prima all’ospedale di Seriate e poi in una struttura protetta. Dopo le cure i 25enni si sono allontanati.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome