“La sua crema è vomitevole”: Iginio Massari querela utente di Tripadvisor e vince

Massari ha ottenuto un risarcimento che girerà a Zebra Onlus, associazione impegnata a sostenere le attività dell'ospedale pediatrico di Brescia

2
Iginio Massari
Iginio Massari

(lu.ort.) ha vinto la sua battaglia contro i leoni da tastiera e contro chi – pare una coppia di 30enni – aveva scritto su che la sua crema era “vomitevole”: affermazioni che andavano evidentemente ben oltre i limiti consentiti dal diritto di critica.

I fatti risalgono a circa cinque anni fa. Il titolare della di Brescia aveva deciso di sporgere denuncia alla Polizia postale. Alla fine le parti hanno transato e Massari ha ottenuto un risarcimento che girerà a Zebra Onlus, associazione impegnata a sostenere le attività dell’ospedale pediatrico di Brescia.

“I social sono un valido strumento di comunicazione che consentono di raggiungere luoghi e persone lontane; attenzione tuttavia ai contenuti . Fiducia nella giustizia Buona giornata!”, ha commentato Massari su Twitter.

Comments

comments

2 Commenti

  1. […] Da quest’anno, in quella che era la sesta edizione, WPS assegnava un premio al miglior pasticcere al mondo. La giuria, composta da Eleonora Cozzella (Food Journalist Gruppo Editoriale L’Espresso Repubblica), Laura Mantovano (Direttore editoriale Gambero Rosso), Alberto Schieppati (Direttore Editoriale Artù) ed Enzo Vizzari (Direttore Guide Espresso) ha deciso di premiare il bresciano Iginio Massari. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome