Massaggi troppo hot al centro cinese: operatrice scatta una foto e viene aggredita

A salvarla sono intervenuti gli agenti della Polizia: nel frattempo il questore ha disposto la chiusura del centro per 15 giorni

0
Massaggi
Massaggi

E’ una storia emblematica quella che arriva dalla vicina provincia di Mantova, dove una massaggiatrice sarebbe stata aggredita per essersi ribellata al fatto che nel centro – come in molti altri della zona e del bresciano – avvenivano prestazioni troppo hot.

Nella giornata di ieri, infatti, la è intervenuta nei dintorni di un centro cinese di Curtatone, dove – secondo quanto riferito dai passanti – una donna con i vestiti strappati stava correndo per strada nel tentativo di fuggire da un cliente e da una “collega”.

La sua colpa – almeno stando alle prime informazioni – sarebbe stata quella di aver scattato una foto di cliente e massaggiatrice, nudi, in pose inequivocabili. A salvarla sono intervenuti gli agenti. Nel frattempo il questore ha disposto la chiusura del centro per 15 giorni.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome