Omicidio Bettoni, la Corte d’Appello conferma la condanna a 13 anni

la corte d'Assise d'Appello di Brescia ha confermato la pena a 13 anni e 10 mesi che era stata emessa al termine del processo di primo grado

0
La sentenza
La sentenza

confermata senza nessuno sconto di pena per L.L., l’operaio di 42 anni che confessò l’ di Guido Bettoni, il 37enne ucciso con 15 coltellate la sera del 28 luglio 2017.

Respinto l’appello della difesa dell’imputato, la corte d’Assise d’Appello di Brescia ha così confermato la pena a 13 anni e 10 mesi che era stata emessa al termine del processo di primo grado.

L’omicidio di Bettoni, secondo quanto emerso durante le indagini e poi nelle udienze, è avvenuto a seguito della degenerazione di una lite tra l’imputato e Bettoni: i due erano diventati soci nello spaccio di cocaina, ma il secondo accusava il primo di tenere per sè alcuni guadagni sulla vendita della droga.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome