Travolti dalle auto, Palazzolo e Gussago piangono due pedoni

Hanno lottato con tutte le loro forze, ma le loro condizioni erano troppo gravi e così i due pedoni investiti nei giorni scorsi non ce l'hanno fatta

0
Ambulanza
Ambulanza

Hanno lottato con tutte le loro forze, ma le loro condizioni erano troppo gravi e così i due pedoni investiti nei giorni scorsi (dopo altri episodi analoghi avvenuti anche in città), in due diverse occasioni, non ce l’hanno fatta. Si sono spenti.

G.D. è deceduto nella notte tra giovedì e venerdì in seguito all’incidente di cui era rimasto vittima lunedì sera a Palazzolo. Per diverse ore sono rimaste ignote le sue generalità perchè l’uomo, infermiere di 51 anni, non aveva documenti con sè al momento dell’impatto, avvenuto attorno alle 19 tra via Levadello e via Kennedy, a Palazzolo. G.D. era stato travolto da un’auto condotta da un ragazzo di 19 anni che non è riuscito ad evitarlo e che lo ha fatto finire per terra, dove il 51enne ha sbattuto la testa contro il marciapiede.

E purtroppo non ce l’ha fatta neanche S.C., una donna di 86 anni di Gussago. L’anziana era ricoverata da venerdì scorso, dopo che una Ford Kia l’aveva travolta mentre percorreva via VI Novembre.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome