Serle, trovate ossa di un essere umano nei boschi: sono i resti di Iuschra?

La 12enne autistica di origini bengalesi è svanita nel nulla durante una gita sull'Altopiano delle Cariadeghe lo scorso 19 luglio

0
Iuschra, la 12enne scomparsa nei boschi di Serle
Iuschra, la 12enne scomparsa nei boschi di Serle

I dettagli disponibili non sono molti. Ma la certezza – secondo quanto riferito da Bresciaoggi – è che nella zona dell’Altopiano delle Cariadeghe sono stati trovati i resti di un essere umano. E il timore è che possano essere quelli della piccola Iuschra Gazi, la 12enne autistica di origini bengalesi svanita nel nulla durante una gita sui monti di Serle lo scorso 19 luglio.

Le ossa trovate – sempre stando a quanto riferisce il quotidiano di via Eritrea – (parte della gabbia toracica e altri frammenti, probabillmente dilaniati dagli animali selvatici) sono ora nel reparto di medicina legale del Civile di Brescia, a disposizione della procura.

Nel frattempo è previsto un sopralluogo dei carabinieri nel posto del ritrovamento, su cui per ora vige ancora il massimo riserbo. Non sarebbe comunque molto lontano da dove la piccola è scomparsa, circostanza che farebbe propendere per la morte di stenti piuttosto che per rapimento o lesioni colpose, ipotesi di reato su cui la Procura di Brescia aveva anche aperto un fascicolo.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome