Brescia, vittoria al cardiopalma: Gastaldello stende il Lecce nel recupero

Il solito Donnarumma e capitan Gastaldello rimontano l'iniziale vantaggio dei salentini siglato da La Mantia

0
Gastaldello firma il successo ai danni del Lecce - foto da profilo Facebook Brescia Calcio
Gastaldello firma il successo ai danni del Lecce - foto da profilo Facebook Brescia Calcio

Terza vittoria consecutiva per il Brescia che, nel posticipo della domenica del campionato di , ha battuto in rimonta il Lecce per 2-1.

Parte meglio la formazione pugliese che si rende pericolosa su un cross di Falco che La Mantia non riesce a deviare in rete. Ma è proprio La Mantia che poco dopo la metà del primo tempo sblocca l’incontro. Tutto nasce da una punizione al limite per un fallo di Tonali, servito male dal portiere Alfonso: Mancosu calcia, la barriera respinge, ma ancora Mancosu riesce a pennellare il pallone per Bovo che calcia trovando la respinta dell’estremo difensore del Brescia; a quel punto La Mantia deve solo appoggiare il pallone in rete da pochi passi.

Le rondinelle iniziano allora ad essere più insistenti e a costringere i giallo-rossi nella propria metà di campo, ma per il gol del pareggio c’è da aspettare la ripresa. E’ il 48′ quando, su un cross di Bisoli, Spalek raccoglie la respinta e calcia al volo servendo Donnarumma che a pochi passi dalla porta insacca. I bianco-blu iniziano il loro assedio, il Lecce non si vede più tranne che in un’occasione dove Alfonso respinge la conclusione avversaria. La porta dei salentini sembra stregata ma al 92′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la sfera sbuca sul secondo palo e capitan Gastaldello sigla il gol del 2-1. Il “Rigamonti” esplode di gioia, il Brescia si gode il suo goleador Donnarumma e sale al secondo posto in classifica.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome