Freccia Rossa: il 2019 sarà in grado di risollevare il centro commerciale?

Quali possono essere ancora considerati i punti di forza del centro commerciale Freccia Rossa di Brescia?

0
Il centro commerciale Freccia Rossa
Il centro commerciale Freccia Rossa

Sono già passati dieci anni dall’inaugurazione del centro commerciale a Brescia, simbolo del forte peso economico dell’omonima categoria di servizio ferroviario, figlia dell’impresa Trenitalia. Costruita in soli due anni grazie al supporto della società immobiliare portoghese Sonae Sierra e della statunitense AIG Global Real Estate, la sede può contare su una posizione estremamente privilegiata, trovandosi a pochi passi dal centro cittadino e a soli 200 metri dalla stazione ferroviaria. Oltre alla posizione strategica, il centro commerciale è poi noto per il numero elevato di attrattive, che lo rendono uno dei centri più grandi d’Italia. Tra queste, 120 attività commerciali, di cui 20 pensate per la ristorazione, un multisala e una sala giochi con diverse proposte di intrattenimento.

Dopo ben dieci anni di attività, però, il centro commerciale sembra essere entrato in crisi. Secondo alcune indiscrezioni sul suo destino, la crisi del Freccia Rossa sarebbe iniziata già da qualche anno, in concomitanza con le performance negative registrate dal 2016 ad oggi. Proprio nel 2016, infatti, il Freccia Rossa avrebbe subito una perdita pari a 7,4 milioni di euro, cifra triplicatasi alla chiusura del mese di dicembre 2017. Nonostante ciò, per il momento non sembrerebbe ancora esserci in vista un’ipotetica chiusura, ma solo molta preoccupazione per i lavoratori impiegati presso il centro, il cui numero ammonterebbe intorno ai 400. Stando a notizie più recenti, risalenti allo scorso novembre, i soci del Freccia Rossa avrebbero preso la decisione di presentare una domanda di concordato preventivo, in modo da frenare momentaneamente i reclami dei creditori. Sarà davvero il 2019 l’anno della crisi o si tratta di un semplice periodo di difficoltà e il centro si prepara a un rilancio in grande stile? Quali possono essere ancora considerati i punti di forza del centro commerciale Freccia Rossa di Brescia?

Centro Freccia Rossa: intrattenimento e cinema multisala

Cinema, fonte Unsplash.com
Cinema, fonte Unsplash.com

Nonostante il periodo di crisi, uno dei punti di forza del centro commerciale Freccia Rossa di Brescia è senza dubbio rappresentato dalla varietà dell’intrattenimento, dalla sala giochi al cinema multisala. Come riportato nella sezione dedicata al tempo libero del sito ufficiale del centro Freccia Rossa, in questo ambito – al primo piano – è situata la sala giochi JoyVillage LuckyVille. Persino dotata di un JoyBar specializzato in aperitivi, la sala giochi può contare su ben otto piste per il mini bowling, un’area compleanni e un’area con attrazioni e proposte di intrattenimento pensate per tutte le età. Oltre alla classica sala da biliardo e ai simulatori di corse in auto e in moto, il centro dispone anche di slot machine per tutti i gusti. Come riportato anche sul sito della piattaforma di gioco Betway Casino, pur basandosi tutte su un meccanismo di gioco molto simile, le slot machine sono infatti uno dei giochi che più si distingue per varietà, sia nel numero di rulli e nei tipi di bonus che nella tematica di gioco, il cui aspetto grafico sta divenendo via via sempre più curato. Per chi non fosse interessato a questo tipo di intrattenimento (che, lo ricordiamo, è riservato ai maggiorenni e va praticato in maniera responsabile), invece, il centro Freccia Rossa dispone anche di un cinema multisala, dotato di ben sei sale per un totale di 803 posti, di cui 7 riservati a persone diversamente abili. Come specificato anche su Il Regno del Cinema, presso il multisala Wiz è possibile approfittare di diversi tipi di promozioni: riduzioni per gli over 60, sconti per le rassegne dedicate ai grandi successi del cinema e prezzi vantaggiosi per le rassegne di film in lingua originale. Per i frequentatori abituali, poi, il cinema mette anche a disposizione la possibilità di acquistare una card valida come abbonamento per cinque ingressi, utilizzabile tutti i giorni della settimana entro un arco di tempo di sei mesi.

Shopping e ristorazione presso il centro Freccia Rossa

Shopping, fonte Pixabay
Shopping, fonte Pixabay

Come anticipato, il centro commerciale Freccia Rossa può contare su un numero di 120 esercizi commerciali, la maggior parte dei quali dedicati all’abbigliamento. Tra questi figurano sia marchi italiani d’eccellenza come Fiorella Rubino, Geox e Rinascimento, sia franchising dai prezzi più contenuti, tra cui il marchio svedese H&M, il marchio di moda giovanile Tally Weijl e la filiale spagnola Zara, tutti situati al primo livello del centro commerciale. Oltre all’abbigliamento, non mancano attività commerciali pensate per l’elettronica e la telefonia, come i principali punti vendita di telefonia mobile, e servizi come il supermercato, la parafarmacia, l’edicola e la lavanderia. In ultimo, tra il piano terra e il primo piano, sono situati una ventina di punti di ristorazione, tra caffetterie, ristoranti e fast food. Anche in questo caso, quindi, è possibile spaziare dai classici McDonald’s, KFC e Old Wild West a ristoranti gourmet come Il Panzerotto del Senatore, nato alla fine del 2014 da un gruppo di imprenditori di Locorotondo con l’obiettivo comune di rendere un prodotto semplice come il panzerotto un piatto di alta qualità, sia nella sua versione salata che in quella dolce.

Gli ultimi due anni sono stati sicuramente tempi difficili per il centro commerciale Freccia Rossa, che ha ormai accumulato un grosso debito sulle spalle, di certo difficile da estinguere in poco tempo. Eppure, non è ancora detta l’ultima parola: nonostante la crisi, questo centro di Brescia sembra non aver smesso di lottare, e si è per questo ancora ben lontani da un’eventuale chiusura. Nonostante ciò, i soci del Freccia Rossa dovranno essere molto convincenti se vorranno sperare in nuove collaborazioni. Il 2019 saprà darci maggiori risposte, e si spera siano positive.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome