Bassa: troppi furti al cimitero, il sindaco rafforza i controlli

Mani ignote, infaatti, avrebbero preso di mira il camposanto comunale e quelli delle frazioni, rubando gli oggetti posati dai parenti sulle lapidi

0
Cimitero a Brescia
Cimitero a Brescia

Il cimitero è teatro di troppi furti. Per questo l’amministrazione comunale di Borgo San Giacomo, guidata da Giuseppe Lama, ha annunciato la decisione di potenziare i controlli – anche attraverso il sistema di videosorveglianza – al fine di scovare i colpevoli e fermare l’odioso fenomeno.

Mani ignote, infaatti, avrebbero preso di mira il camposanto comunale e quelli delle frazioni, rubando gli oggetti posati dai parenti sulle lapidi dei cari estinti: ceri, peluches e altri oggetti di poco valore economico, ma di grandissimo valore simbolico per chi li aveva posati. In passato, inoltre, si sarebbero anche verificati furti di oggetti in rame, rivenduti poi a peso sul mercato illegale.

Da qui la decisione dell’amministrazione di rafforzare i controlli.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome