Cammelli, giraffa e zebra dissequestrati: il circo ha messo i recinti a norma

Secondo quanto registrato anche da un veterinario che ha visitato tutti gli animali, questi sarebbero sani, non vi sarebbero segni di malattie infettive

0
Giraffa del circo in un piazzale di Brescia, foto da FacebookGiraffa del circo in un piazzale di Brescia, foto da Facebook

Sono stati dissequestrati i sei animali del circo di via Borgosatollo, che erano stati sequestrati dai forestali lo scorso 5 gennaio, qualche giorno prima che le immagini di una giraffa che mangiava foglie secche nel piazzale del circo diventassero virali sul web.

Nei recinti dei sei sequestrati – tre cammelli, una giraffa, una zebra e uno zebrallo (incrocio tra una zebra e un cavallo) che sono sempre rimasti all’interno del ma non sono stati utilizzati per gli spettacoli – mancava la sabbia e gli animali erano tenuti al freddo.

I proprietari degli animali sequestrati hanno provveduto in breve tempo a risolvere le problematicità che erano emerse durante il controllo della Forestale e ora la ha disposto il dissequestro degli animali.

Secondo quanto registrato anche da un veterinario che ha visitato tutti gli animali, questi sarebbero sani, non vi sarebbero segni di malattie infettive nè di patologie del comportamento.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome