🔴🔴🔴 Brescia, fine dell’incubo: l’operaio rapito è libero

Mirko Giacomini quindi è vivo e sta bene. I carabinieri hanno arrestato il marocchino che lo aveva preso in ostaggio martedì sera

0
Carabinieri
Carabinieri

Fine dell’incubo per Mirko Giacomini, l’operaio di 45 anni rapito per quasi 48 ore da un 37enne marocchino.

La svolta nelle indagini, dopo ore e ore di ricerche in cui sono state setacciate anche le aree boschive della Valsabbia, è arrivata ieri sera quando i due uomini sono stati rintracciati e trovati nella palazzina in cui vive l’ex moglie del sequestratore, a Villanuova sul Clisi.

Pare sia stata proprio la donna ad allertare le forze dell’ordine.

Mirko Giacomini quindi è vivo e sta bene. I hanno arrestato il marocchino che lo aveva preso in ostaggio martedì sera, dopo aver prima minacciato anche un altro uomo, un altro ex collega della ex moglie.

Il sequestratore non ha opposto resistenza ai militari, che per tutta la notte lo hanno interrogato per cercare di chiarire la vicenda che ha tenuto i bresciani con il fiato sospeso.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome