Tragedia di Erbusco, su Facebook il profilo di Stefania diventa commemorativo

Tutti i titolari di account possono decidere di nominare un erede che gestisca il loro profilo dopo la morte oppure di farlo eliminare

3
Stefania Crotti
Stefania Crotti

Che sia stata la prontezza dell’algoritmo o qualche non è dato saperlo. Ma già a pochi minuti dal tragico riconoscimento del corpo di Stefania Crotti – quando non tutti sapevano ancora del decesso e l’arresto della presunta assassina era ancora lontano aveva già trasformato il suo profilo personale in “commemorativo”

“Speriamo che le persone che amano Stefania troveranno conforto nel visitare il suo profilo per ricordare lei e la sua vita”, così si legge nella sua pagina, di cui restano visibili gli aggiornamenti pubblici, senza però consentire nuovi Mi piace o commenti.

I profili commemorativi, va ricordato, sono una delle opzioni del social creato da Mark Zuckerberg. Tutti i titolari di account possono decidere di nominare un erede che gestisca il loro profilo dopo la morte (senza però accedere a messaggi e informazioni personali) oppure di farlo eliminare: in caso di mancata scelta il profilo diventa immediatamente commemorativo, riportando la dicitura “in memoria”. A seconda delle impostazioni sulla privacy dell’account, gli amici possono condividere ricordi sul diario commemorativo.

A QUESTO LINK LE INFORMAZIONI UTILI PER IMPOSTARE L'”EREDITA'” DEL PROPRIO PROFILO FACEBOOK E CONOSCERE MEGLIO GLI ACCOUNT COMMEMORATIVI

 

Stefania Crotti
Stefania CrottiTr

Comments

comments

3 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome