Finge di portare a spasso il cane per spacciare: pusher tunisino in manette

Gli uomini della Polizia Locale di Brescia, dopo un appostamento, hanno trovato nelle sue disponibilità dirette circa 15 grammi di eroina

0
Sirene della Polizia locale, foto generica
Sirene della Polizia locale, foto generica

Sequestrati 17 grammi di e una persona arrestata. È questo il risultato dell’operazione antidroga portata a termine dalla mercoledì 30 gennaio.

Nel tardo pomeriggio è stato arrestato per possesso di eroina un tunisino di 54 anni, già precedentemente condannato per lo stesso reato e ora agli arresti domiciliari. Una pattuglia stava sorvegliando l’abitazione dell’uomo, in via Lamberti, quando quest’ultimo è uscito dalla sua residenza in abbigliamento non adeguato alla stagione.

Fingendo di portare a spasso il cane, il cinquantaquattrenne ha raggiunto un’aiuola nel cortile del palazzo e ha raccolto da terra un involucro. A quel punto gli agenti sono intervenuti e hanno fermato il tunisino, il quale ha tentato di disfarsi del sacchetto contenente circa cinque grammi di eroina. Gli uomini della Polizia Locale hanno quindi individuato nell’aiuola altri due sacchetti contenenti circa 12 grammi di eroina. In seguito hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, dove sono stati scoperti numerosi sacchetti vuoti simili a quelli trovati all’esterno.

L’uomo è stato arrestato e condotto al Comando, in via Donegani.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome