Caccia, Girelli (Pd): forzature della Lega dannose per i cacciatori

L'esponente del Pd commenta così la decisione del Governo di impugnare davanti alla Corte costituzionale la legge regionale sulla caccia

0
Gian Antonio Girelli, Pd
Gian Antonio Girelli, Pd

“Le forzature imposte dalla Lega  alla legge regionale sulla  rischiano di peggiorare la vita dei cacciatori”. Il consigliere regionale, Gianni Girelli () commenta così la decisione del Governo di impugnare davanti alla Corte costituzionale la legge regionale sulla .

“E’ l’ennesimo capitolo di una storia già vista – afferma Girelli – La Lega da sempre fa promesse impossibili da mantenere in Lombardia, per puri scopi elettorali,  per poi dare la colpa al Governo nazionale che, pur essendo in questo caso amico, non ha potuto non evidenziare le criticità del testo. Spero che quanto accaduto faccia riflettere sulla necessità di ritrovare la tranquillità e la capacità di guardare nel complesso tutte le questioni, di intraprendere percorsi possibili senza protagonismi e senza tentativi di appropriarsi di battaglie, ma con la volontà di trovare soluzioni il più possibile condivise”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome