Capodanno cinese, i NAS sequestrano una tonnellata di cibo etnico

In una macelleria trovati prodotti privi di indicazioni riguardanti la tracciabilità e confezionati senza la specifica autorizzazione amministrativa

0
Carabinieri
Carabinieri

Operazione di successo da parte dei (Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma) che nella giornata di ieri hanno sequestrato una tonnellata di etnico a Brescia.

I controlli sono stati effettuati in concomitanza alla data nella quale viene festeggiato il Capodanno cinese – appunto il 5 febbraio – e hanno interessato una macelleria. Nel locale interessato dall’ispezione sono stati trovati prodotti (per un valore di 7mila euro) privi di indicazioni riguardanti la tracciabilità e confezionati senza la specifica autorizzazione amministrativa.

In totale tra carne, formaggi e insaccati è stata sequestrata una tonnellata di alimenti.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome