Truffa dei finti tecnici, epidemia nel Bresciano: ora tocca a Cazzago

Il Comune, infatti, ha lanciato nei giorni scorsi un messaggio sulla sua pagina Facebook ufficiale per mettere in guardia i cittadini

0
Truffatore in azione
Truffatore in azione

La truffa dei finti tecnici che raggirano anziani e soggetti deboli si sta diffondendo come un’epidemia su tutto il territorio bresciano. Non passa giorno, infatti, che le cronache dei giornali non riportino il caso di qualche ottantenne truffato e derubato da malviventi che hanno suonato alla porta di casa spacciandosi per rappresentanti di un servizio di pubblica utilità o addirittura delle forze dell’ordine.

In queste ore, il “male” ha raggiunto anche Cazzago San Martino, in Franciacorta. Il Comune, infatti, ha lanciato nei giorni scorsi un messaggio sulla sua pagina Facebook ufficiale per mettere in guardia i cittadini in seguito ai numerosi episodi che sono stati registrati nei giorni scorsi in paese.

“Si stanno verificando – si legge nel messaggio – incresciosi episodi di persone che, qualificandosi come tecnici o come agenti di polizia, chiedono di entrare nelle abitazioni con il pretesto di verificare l’impianto dell’acqua e probabili contaminazioni. Non è prassi aziendale effettuare controlli a domicilio. Si esorta a non far entrare estranei in casa! In caso di dubbi, per aver conferma dell’intervento, si prega di chiamare il comando dei carabinieri al n. 0307254165“.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome