Filmato hot con la figlia minorenne, mamma condannata a 3 anni

Il filmato sarebbe stato trovato nelle disponibilità di un uomo che aveva contattato un'altra ragazzina, mettendone in allerta i genitori

0
Sesso, abusi e violenze a Brescia
Sesso, abusi e violenze a Brescia, foto generica dal web

Una donna è stata condannata a 3 anni e quattro mesi di carcere con l’accusa di aver girato un video della figlia minorenne cnuda e impegnata in azioni scottanti. Tutto all’interno delle mura domestiche.

Una vicenda complicata e di cui non si conoscono diversi dettagli, racconta il quotidiano Bresciaoggi, iniziata quando l’uomo – attuale compagno della donna – avrebbe contattato una seconda ragazzina e i genitori di questa avrebbero avvisato le forze dell’ordine. Da lì sono partite le indagini e nelle sue disponibilità è stata trovata una videocassetta con il filmato, le cui immagini risalirebbero agli ultimi anni, quando la giovane vittima aveva solo tra i dieci e i 14 anni.

Anche per l’uomo è scattata l’accusa di detenzione di materiale pedopornografico e la successiva condanna a due anni e otto mesi.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome