Bimba sbranata dai pitbull a Flero, a processo mamma, papà e nonno

I familiari di Victoria dovranno affrontare il processo con l'accusa di omicidio colposo e ripercorrere ancora una volta i drammatici eventi di quella sera del 2017

0
I cani che hanno azzannato la piccola di Flero
I cani che hanno azzannato la piccola di Flero

Sono stati rinviati a giudizio la mamma, il papà e il nonn della bimba di soli 14 mesi che il 17 settembre 2017 a Flero venne sbranata da una coppia di pitbull di proprietà della famiglia.

Mentre il gup ha prosciolto i due veterinari – che erano stati accusati di non aver adeguatamente segnalato l’aggressività dei due cani, protagonisti già di un altro evento violento, – i familiari della piccola, oltre al dolore per la tragedia, dovranno affrontare il processo con l’accusa di omicidio colposo.

Dovranno così ripercorrere ancora una volta i drammatici eventi che quella sera del 2017, mentre la bimba era sola in casa con il nonno, portarono al tragico epilogo della morte. Tutti i tentativi per salvare la piccola dopo l’aggressione dei , infatti, furono vani.

La prossima udienza è fissata per il 9 dicembre.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome