Non tutto luccica alla fiera di San Faustino: beccati otto lavoratori in nero

Anche l'edizione 2019 della fiera ha costretto i carabinieri di Brescia e del Nucleo ispettorato del lavoro a compiere un'attività di controllo che ha portato a multe e sospensioni dell'attività commerciale

0
La festa di San Faustino a Brescia, foto da profilo Facebook sindaco Emilio Del Bono - www.bsnews.it
La festa di San Faustino a Brescia, foto da profilo Facebook sindaco Emilio Del Bono - www.bsnews.it

La fiera di San Faustino porta ogni anno a Brescia gioia, allegria, colore. Ma anche guadagni e .

Anche l’edizione 2019, infatti, ha costretto i di Brescia e del Nucleo ispettorato del a compiere un’attività di controllo che ha portato a e sospensioni dell’attività commerciale.

Otto i lavoratori in nero beccati dai militari in tre delle seicento bancarelle che il 15 febbraio hanno invaso le vie del centro storico di Brescia. Per ogni lavoratore senza contratto regolare gli ambulanti dovranno pagare una multa di 3.600 euro, cui si aggiungono i 2.000 euro per la sospensione.

Come chiarisce Bresciaoggi, per riprendere l’attività i commercianti sono obbligati ad assumere i lavoratori con un contratto della durata minima di tre mesi.

Durante la fiera i militari hanno anche verificato una trentina di veicoli e più di settanta persone, sanzionando undici conducenti per un totale di 820 euro di multe (e due ritiri patente).

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome