Brescia, senegalese fermato in centro con la coca: è la seconda volta

Il quarantunenne era già stato arrestato dagli agenti il 13 luglio 2017 per spaccio e detenzione di cocaina e marijuana

0
La cocaina è una droga ancora molto diffusa nel Bresciano
La cocaina è una droga ancora molto diffusa nel Bresciano

La , nel pomeriggio di mercoledì 20 febbraio, ha arrestato in centro storico un uomo di 41 anni di origine senegalese per spaccio di droga e ha sequestrato circa sei grammi di . Il quarantunenne era già stato arrestato dagli agenti il 13 luglio 2017 per spaccio e detenzione di e marijuana e, per questo motivo, da circa una settimana una pattuglia stava controllando i suoi spostamenti in città.

Il pomeriggio di mercoledì 20 febbraio gli uomini della Polizia Locale, in abiti civili e con veicoli di copertura, lo hanno visto raggiungere, in sella a una bicicletta, un giovane italiano in via Calatafimi. I due, dopo aver scambiato due chiacchiere amichevolmente, si sono spostati in via Capriolo.  L’italiano, a quel punto, ha consegnato al senegalese alcune banconote, ricevendo in cambio un paio di piccoli sacchetti di plastica che ha poi nascosto nel suo portafogli.

Dopo lo scambio i due uomini si sono divisi e la pattuglia ha fermato l’italiano che stava proseguendo verso via San Faustino.

Addosso all’uomo sono state trovate due confezioni contenenti circa 400 milligrammi di cocaina.  Gli agenti hanno quindi fermato il quarantunenne che aveva con sé nove sacchetti di cocaina per un peso totale di cinque grammi e mezzo. L’uomo è stato portato al Comando di via Donegani ed è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome