Aggredito in via Milano per un cellulare, ucraino finisce in ospedale

L'uomo, avvicinato da due nordafricani che gli hanno chiesto una sigaretta, è stato picchiato con pugni e ferito anche con un oggetto tagliente

0
Aggressione
Aggressione

Avrà 20 giorni di prognosi il 34enne di origini ucraine che mercoledì sera è stato aggredito in via Milano, apparentemente con il pretesto di una rapina.

L’uomo, avvicinato da due nordafricani che gli hanno chiesto una sigaretta, è stato picchiato con pugni e ferito anche con un oggetto tagliente. I due gli hanno sottratto il cellulare e poi sono fuggiti. Il triste episodio è avvenuto attorno alle 22,30, poco dopo il 112 ha registrato la richiesta di intervento dei soccorsi.

Sul posto è intervenuta un’, che ha poi trasportato il 34enne all’. L’ucraino ha riportato ferite alla schiena e alle braccia.

Sul caso indagano i , anche perchè l’uomo aggredito ha sporto denuncia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome