Brescia, marocchino con ordine di espulsione sorpreso a svuotare le auto in sosta

Alle 18 di sabato 23 febbraio un cittadino che percorrreva viale Italia ha notato l'uomo impegnato a forzare la portiera di un’automobile

0
Polizia
Polizia

La Squadra Volante della Questura di Brescia ha arrestato A.A., cittadino marocchino,  nella flagranza dei reati di tentato furto e danneggiamento.

Alle 18 di sabato 23 febbraio è infatta alla Sala Operativa della Questura la segnalazione da parte di un cittadino che, mentre percorrreva viale Italia, ha notato un uomo impegnato a forzare la portiera di un’autovettura in sosta, salendovi poi a bordo e  rovistando al suo interno.

Sul posto sono state inviate immediatamente due pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico “Squadra Volante”, che hanno sorpreso l’uomo segnalato ancora all’interno dell’abitacolo della vettura, intento a rovistare sul sedile posteriore.

Gli agenti, dopo aver bloccato l’uomo, lo hanno portato in Questura per l’identificazione: il marocchino è risultato inottemperante a un Ordine del Questore di allontanamento dal Territorio Nazionale. Il ladro è stato successivamente arrestato per tentato furto aggravato e l’arresto, nella direttissima di questa mattina, è stato convalidato con applicazione della misura del divieto di dimora a Brescia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome