Camping sul Garda sequestrato a un mese dall’inaugurazione: sarebbe abusivo

Secondo gli inquirenti il camping, che gode dello splendido panorama del lago di Garda a San Felice del Benaco, rappresenterebbe un abuso edilizio

0
I carabinieri forestali
I carabinieri forestali

Mancava poco all’inaugurazione dell’ampliamento, ma da ieri un campeggio di San Felice del Benaco è posto sotto sequestro preventivo.

Come riporta Il Giorno Brescia, sono stati i forestali della stazione di Salò a dare esecuzione al provvedimento emesso dal Tribunale su richiesta della di Brescia.

Secondo gli inquirenti il camping, che gode dello splendido panorama del a San Felice del Benaco, conterrebbe un abuso edilizio.

Le indagini avrebbero fatto emergere alcune presunte violazioni alla legge sull’edilizia e alla normativa che tutela il paesaggio: oltre a essere stati realizzati un maggior numero di elementi costruttivi rispetto a quelli autorizzati, la struttura avrebbe inoltre una destinazione d’uso leggermente diversa da quella rappresentata da un campeggio. Ovviamente tutte accuse ancora da dimostrare.

L’inchiesta ha sino ad ora coinvolto cinque persone.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome