Attenzione ai truffatori dello specchietto: malviventi in azione Palazzolo

Per mettere in fuga il truffatore (troncando le sue insistenze) basta mantenere il sangue freddo e annunciargli subito una chiamata alle forze dell'ordine

0
La truffa dello specchietto: ecco come difendersi
La truffa dello specchietto: ecco come difendersi

La truffa dello specchietto non cononosce crisi e, anche nelle scorse ore, nuovi malviventi sono stati segnalati in azione nel bresciano, in particolare nella zona di Palazzolo sull’Oglio.

Secondo quanto denunciato in un gruppo Facebook, infatti, i delinquenti si apposterebbero in alcune vie dalla carreggiata particolarmente stretta (l’ultimo episodio sarebbe avvenuto in via Trento). Quindi, al passaggio della vittima, sfregherebbero la carrozzeria con un oggetto (forse una paletta, ma altre volte usano un ramo o una pallina da tennis) per simulare la rottura dello specchietto, che in realtà era già danneggiato.

A quel punto il malvivente (che nell’ultimo caso aveva anche due bimbi piccoli a bordo) ferma la vittima o la insegue, e chiede – in maniera abbastanza aggressiva – di essere rimborsato per il danno, facendosi consegnare dal truffato quanto questi ha nel portafogli.

Inutile dire che non bisogna pagare: per mettere in fuga il truffatore (troncando le sue insistenze) basta mantenere il sangue freddo e annunciargli subito una chiamata alle forze dell’ordine.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome