Grida e vetri rotti in via Milano: donna ferita, marito nei guai

I carabinieri, ora, indagano per capire se si sia trattato di un gesto di violenza isolato o dell'ennesimo episodio

0
violenza sulle donne
Violenza sulle donne

Un cittadino rumeno di 43 anni è stato fermato dei carabinieri con l’accusa di aver picchiato la moglie.

I fatti risalgono a domenica sera e il teatro della presunta violenza è stata la zona di via Milano, che rimane una delle più calde della città. Per il momento la certezza è che tra marito e moglie è scoppiata una violenta lite: le grida si sentivano anche a distanza e qualcuno dei vicini ha deciso di allertare i carabinieri, arrivati sul posto nell’arco di pochi minuti.

I militari hanno prestato i primi soccorsi alla donna, ferita con le schegge di una finestra andata in frantumi, che ha accusato il marito di averle scagliato contro diversi oggetti di casa (da lì la rottura del vetro e il ferimento). Per la 44enne non è stato necessario il ricovero, mentre per l’uomo si sono aperte le porte di una camera di sicurezza di piazza Tebaldo Brusato (provvedimento in attesa di convalida).

I carabinieri, ora, indagano per capire se si sia trattato di un gesto isolato o dell’ennesimo episodio di violenza domestica.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome