Ladra hot in azione: prima l’abbraccio al 60enne, poi la fuga col Rolex

Il colpo presenta una dinamica molto simile a quello avvenuto nel marzo dello scorso anno fuori dalla pasticceria Zilioli di Brescia

0

Un altro uomo è rimasto vittima della sexy ladra dei Rolex. Nelle scorse ore, infatti, un 60enne di origini piacentine è stato derubato del prezioso orologio: un colpo che presenta una dinamica molto simile a quello avvenuto nel marzo dello scorso anno nel Bresciano.

Allora ad essere derubato era stato un manager, agganciato – con la scusa di cercare lavoro – dalla scaltra truffatrice (pare originaria dell’Est Europa) mentre usciva dalla pasticceria Zilioli. Era il marzo del 2018 e il bottino era stato un Rolex Daytona del valore di almeno 10mila euro.

Anche stavolta a entrare in azione è stata una donna (pare sudamericana) dall’aspetto piacevole e di circa 35 anni di età. Prima la malvivente ha attaccato bottone con la solita scusa, poi – al momento dei saluti – è scattato l’abbraccio fatale. La donna ha sfilato il Rolex alla sua vittima e quando questi se n’è accorto era già lontana.

I carabinieri indagano per dare un nome alla ladra e ai suoi complici.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome