Torbole Casaglia, nel 2018 quasi 5mila pasti distribuiti ai bisognosi

Venti pasti al giorno vengono consegnati a domicilio nel Comune di Torbole Casaglia dai volontari dell'associazione Aquilone per un totale nel 2018 di 4993 consegne domiciliari

0
Torbole Casaglia: i volontari con il sindaco Roberta Sisti
Torbole Casaglia: i volontari con il sindaco Roberta Sisti, foto da ufficio stampa

Venti pasti al giorno vengono consegnati a domicilio nel Comune di Torbole Casaglia dai volontari dell’associazione Aquilone per un totale nel 2018 di 4993 consegne domiciliari. Nata nel novembre del 2016 grazie alla volontà della giunta comunale guidata dal sindaco Roberta Sisti, l’associazione opera a Torbole Casaglia con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei cittadini attraverso l’implementazione di servizi e progetti dedicati ai bisogni di ogni età. Fondatrice e presidente del’associazione è la consigliera comunale e vicepresidente della Fondazione Mazzocchi Cristina Capitanio. Il consiglio direttivo, composto è dal vicepresidente Valerio Geroldi, il segretario Federica Civettini e i consiglieri Roberto Bettoni e Matteo Pancheri, Paolo Pradella e Angelo Ghidetti. “Voglio ringraziare i nostri volontari che ogni gironi si impegnano con il cuore ad aiutare i nostri concittadini – commenta Eva Verzeletti assessore ai Servizi Sociali – lavorano a titolo completamente gratuito e costituiscono un prezioso patrimonio per il nostro comune”.

Molti sono i volontari attivi all’interno dell’associazione:18  si occupano dei trasporti, 8  gestiscono il centro aggregazione anziani, 10  organizzano l’attività per bambini in biblioteca e 2 nonni vigile. Il solo servizio di trasporto vede i volontari impegnati per un monte ore che va dalle 2500 alle 3000 ogni anno e che copre una distanza di oltre 51.000 km.

Oltre alla consegna quotidiana dei pasti a domicilio L’Aquilone si occupa dello sportello di del ascolto e segretariato sociale il mercoledì pomeriggio, del centro di aggregazione anziani per tre pomeriggi alla settimana, dell’organizzazione di soggiorni climatici e di gite culturali, dell’organizzazione di serate in tema di salute, delle letture animate con annesso il laboratorio per bambini, dei corsi per bambini, ragazzi e adulti in collaborazione con la biblioteca comunale e  dell’attraversamento pedonale in prossimità dell’Istituto Comprensivo.

In più l’associazione si avvale della preziosa collaborazione di due psicologhe impegnate nel servizio di counseling psico-pedagogico, rivolto a tutta la cittadinanza con particolare attenzione, in un’ottica di prevenzione,  ai bambini e ai ragazzi delle scuole del territorio.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome