Pedala con tasso alcolico sei volte il consentito: i carabinieri gli sequestrano la bici

Per il ciclista sarebbe scattato anche il ritiro della patente, ma questa gli era già stata revocata per lo stesso motivo

0
Carabinieri fermano ciclista, foto generica
Carabinieri fermano ciclista, foto generica

La patente gli era già stata ritirata, ovviamente per lo stesso motivo. Ma è comunque riuscito a mettersi nei guai un 40enne residente nella vicina provincia di Bergamo che – in sella alla sua biciclletta – stava percorrendo una via periferica della città di Cremona. Ed ora è rimasto letteralmente a piedi.

L’uomo, infatti, pedalava zigzagagando, in evidente stato di alterazione alcolica, mettendo in pericolo la sua incolumità e quella dei passanti. Così un automobilista ha chiamato le forze dell’ordine: i sono arrivati sul posto nell’arco di pochi minuti e hanno fermato il ciclista, sottoponendolo all’alcol test.

Il 40enne è risultato avere un tasso alcolemico nel sangue pari a 3,12 grammi per litro: sei volte il consentito dalla legge per guidare e non lontano dal coma etilico.

Per questo i militari gli hanno ritirato la bicicletta. Se non l’avesse persa in precedenza, va precisato, per lui sarebbe scattato anche il ritiro della patente.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome