🔴 Treno Brescia-Milano, senegalese si cala i pantaloni e molesta una donna

Pronto l'intervento della Polfer, che ha individuato il presunto responsabile del gesto: il 27enne - con precedenti per reati contro il patrimonio - è stato denunciato per atti osceni

0
Treni Vivalto in servizio sulla Brescia Milano, foto da ufficio stampa
Treni Vivalto in servizio sulla Brescia Milano, foto da ufficio stampa

Brutto episodio, nei giorni scorsi, lungo la linea ferroviaria Brescia-Milano, che – visti i numerosi episodi criminali segnalati – rimane una delle più calde d’Italia.

Stavolta ad essere molestata è stata una donna che stava viaggiando da Brescia in direzione del capoluogo lombardo. La viaggiatrice si trovava in una carrozza in cui era presente soltanto un altro passeggero di origine senegalese. Siccome questi la fissava con insistenza la donna ha deciso quindi di spostarsi, dimenticando sul sedile gli occhiali da sole.

A ricordarglieli – secondo quanto riporta Bergamo News – è stato lo stesso senegalese, che però nel frattempo si era calato i pantaloni. La vittima, a quel punto, ha deciso di scendere alla prima stazione (Treviglio), segnalando l’accaduto al capotreno. Pronto l’intervento della Polfer, che ha individuato il presunto responsabile del gesto: il 27enne – con precedenti per reati contro il patrimonio – è stato denunciato per atti osceni.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome