Noleggio a lungo termine, quali sono i vantaggi e gli svantaggi

Secondo quanto informa Assilea, l'associazione italiana del settore, una immatricolazione di auto su cinque, infatti, viene oggi fatta con la formula del noleggio a lungo termine

0
Automobile, foto da Pixabay
Automobile, foto da Pixabay

Il dato è sorprendente. Secondo quanto informa Assilea, l’associazione italiana del settore, una immatricolazione di auto su cinque, infatti, viene oggi fatta con la formula del noleggio a lungo termine. Sono sempre di più, insomma, i privati, i professionisti e le aziende che scelgono di prendere l’auto o il mezzo di lavoro in “affitto”, preferendo la formula zero-pensieri al tradizionale acquisto. Come mai la formula del “prestito” piace tanto?

In questa breve guida vediamo di conoscere meglio questa opzione, proprio nei giorni in cui a Milano si tiene Lease2019, il salone del leasing e del noleggio. Con una certezza: nel fenomeno del noleggio lungo termine Brescia non fa eccezione alla regola.

NOLEGGIO A LUNGO TERMINE, DI CHE PARLIAMO?

Il noleggio a lungo termine – strumento che a differenza del leasing si rivolge anche ai privati – è una formula che consente al sottoscrittore di utilizzare un mezzo (ma anche altre tipologie di beni) semplicemente pagando un canone mensile, a cui – in alcuni casi – si somma un piccolo anticipo. A determinare la cifra sono, ovviamente, l’auto scelta (marchio e modello), ma anche i chilometri che si prevedono di effettuare nel periodo di tempo in questione. Un parametro, quest’ultimo, che non è casuale. Incluso nell’abbonamento, infatti, non c’è soltanto la possibillità di utilizzare liberamente il mezzo come fosse il proprio, ma anche l’assicurazione, il bollo e le spese di manutenzione di ogni genere: ordinaria (tagliandi, revisioni, cambio gomme) e straordinaria.

Un’altra caratteristica determinante è la durata del contratto. Il sottoscrittore, infatti, si impegna per un periodo che va solitamente dai due ai cinque anni. Se questo lasso di tempo è più breve si parla di noleggio a breve termine.

NOLEGGIO A BREVE TERMINE

Il noleggio a breve termine, invece, è quello che va da un giorno a sei mesi. Le tariffe sono – come logico – più alte, ma il vantaggio è che il vincolo temporale è minore e, nella maggioranza dei casi, l’automobile può essere riconsegnata anche in una diversa sede della stessa compagnia di noleggio. Una opzione utilizzata soprattutto da chi va in vacanza o da chi ha esigenze temporanee.

VANTAGGI DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE

Il noleggio a lungo termine è una scelta di vita. E le ragioni che lo rendono conveniente agli occhi di molti sono diverse. La prima che potrebbe venire in mente è che chi noleggia non deve fare un investimento iniziale significativo, ma in realtà anche nell’acquisto esistono le rate e i finanziamenti. Le motivazioni che inducono un’azienda o un professionista a rivolgersi a questa soluzione sono dunque altre. Eccole brevemente:

  • Con una spesa mediamente poco superiore all’acquisto, ci si toglie ogni pensiero dalla testa e ci si mette al riparo dai rischi legati alla manutenzione straordinaria.
  • La spesa mensile è deducibile: secondo il Testo Unico delle Imposte sui Redditi, infatti, i titolari di una Partita IVA possono dedurre il 20 per cento della spesa, gli agenti di commercio l’80 per cento e le società che concedono il mezzo ai dipendenti il 70 per cento.
  • Chi è propenso a cambiare spesso l’auto può farlo più agevolmente e senza problemi di gestione dell’usato.

NOLEGGIO A LUNGO TERMINE, CONVIENE A TUTTI?

La risposta è ovviamente no. Una partita Iva che non scarica i costi (come i regimi agevolati) o un privato che intende tenere l’auto almeno otto anni, infatti, hanno minori benefici e nel tempo ammortizzano maggiormente l’investimento effettuato con l’acquisto. Ma si tratta soltanto di alcuni esempi. Il consiglio, per tutti, è quello di chiarirsi bene le intenzioni (quanto terrò l’auto? quanto mi pesa occuparmi della sua gestione?) e poi armarsi di calcolatrice.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome