🔴 Scomparsa di Souad Alloumi, la Procura chiude l’inchiesta

L'uomo, in carcere dall'estate scorsa, avrebbe continuamente controllato ossessivamente la donna, non contento del suo stile di vita

0
Souad Alloumi - Ph Fotolive Filippo Venezia
Souad Alloumi - Ph Fotolive Filippo Venezia

Il sostituto procuratore Maria Cristia Bonomo ha chiuso l’inchiesta a carico di Adbelmjid El Biti, il marito di Souad Alloumi, la 29enne di origini marocchine scomparsa nel giugno 2018.

Anche se del corpo della donna non vi sono tracce, per la Procura di Brescia sarebbe stato proprio il marito 50enne ad ucciderla e farla sparire.

L’uomo, in carcere dall’estate scorsa, avrebbe continuamente controllato ossessivamente la donna, non contento del suo stile di vita e geloso delle sue frequentazioni.

Secondo il marito invece la donna avrebbe abbandonato in Italia i suoi bambini di 3 e 9 anni e sarebbe ritornata in Marocco. Nonostante si sia sempre detto innocente i giudici non gli credono. Era stato proprio lui a segnalare alla la scomparsa della moglie, che viveva in via Milano a Brescia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome